Il Gruppo Del Fio

Tecnoconference Europe - Gruppo Del Fio

Un'azienda da sempre "un passo in avanti" nella fornitura di tecnologie per la comunicazione: Tecnoconference Europe – Gruppo Del Fio con sede a Roma, è uno dei maggiori fornitori di servizi e prodotti tecnologici per eventi, nell'Italia centrale, in termini di fatturato, numero di eventi, numero di collaboratori, numero di clienti attivi.

I punti di forza?

  • Una gamma completa d'impianti e attrezzature per ogni esigenza espressa dalle diverse tipologie d'evento.
  • Un team tecnico all'avanguardia e in continuo aggiornamento.
  • Investimenti importanti in nuovi impianti e attrezzature.

Il Fondatore

Silvio Del Fio, che dà il nome al Gruppo, professionista prima e imprenditore poi, opera nel settore congressuale sin dagli anni sessanta, quando l'intero settore era agli albori, e per lunga esperienza è oggi considerato uno dei maggiori esperti del sistema congressuale italiano.

Dopo aver fondato e diretto, per molti anni, altre aziende specializzate nella fornitura di tecnologie per gli eventi, nel 1990 decide di compiere un passo ulteriore. Nasce così Tecnoconference Europe - Gruppo Del Fio.

Quarant'anni di esperienza pensando al domani. L'ambizione di presidiare il mercato porta a un'incessante attività di ricerca e sviluppo, ma soprattutto a investire su risorse fresche, giovani, in grado di immaginare il futuro secondo la migliore tradizione del brand. Questa coerenza aziendale porta il nome di Davide Del Fio, figlio del fondatore Silvio, già da tempo attivo in azienda e testimone della continuità dell'impegno del padre.

TECNOLOGIA CHE EMOZIONA

Gli eventi sono divenuti parte irrinunciabile della vita delle imprese e delle istituzioni. Caratterizzati da un ottimo rapporto costi/benefici, sono a un tempo eccellenti mezzi di comunicazione e di relazione.

Ma un evento ha successo solo se sa emozionare i partecipanti. Il pubblico deve sentirsi coinvolto, partecipe. Deve portare a casa un ricordo duraturo, che massimizzi l'efficacia del messaggio e dia al committente il giusto ritorno d'immagine. E lo strumento privilegiato per riuscirci è la tecnologia, in tutte le sue accezioni: audio, video, luci.

In questo contesto, Tecnoconference Europe - Gruppo Del Fio, protagoniste da oltre 20 anni della comunicazione multimediale in Italia, sono i Vostri partner di fiducia.

Tecnoconference Europe nasceva nel 1990 e, sotto la gestione di Silvio Del Fio, ha raggiunto traguardi molto significativi in termini di numero di clienti, di notorietà, di expertise. Una sola la caratteristica, ben riassunta nel claim istituzionale: tecnologia che emoziona.

Venticinque anni. Tanto è passato da quel giorno del 1990 in cui nacque, a Roma, Tecnoconference Europe, oggi affermata realtà nel campo della tecnologia per eventi di comunicazione. A partire dal 1999, da quando cioè Silvio Del Fio – uno dei principali esperti della meeting industry italiana – ne ha assunto pienamente le redini: «la società – ci racconta lui stesso – ha vissuto un'inarrestabile fase di crescita, che tuttora continua, arrivando a essere la maggiore fornitrice di servizi e prodotti tecnologici per eventi, nell'Italia centrale, in termini di fatturato, numero di eventi, numero di collaboratori, numero di clienti attivi».

Un traguardo davvero significativo, raggiunto attraverso il duro lavoro quotidiano di questi anni e grazie a una gamma completa d'impianti e attrezzature per ogni esigenza espressa dalle diverse tipologie d'evento, a un team tecnico all'avanguardia e in costante aggiornamento, a continui e importanti investimenti in nuovi impianti e attrezzature.
Dal 1999 Tecnoconference Europe è dietro le quinte di tutti i principali eventi tenutisi nel nostro paese, al vertice della comunicazione politica (spesso di livello internazionale), economica, medico-scientifica e corporate.

Solo a titolo d'esempio citiamo il Vertice G8 dell'Aquila (2009) e di Genova (2001), i Vertici G8 dell'Economia e del Lavoro tenutisi a Roma sempre nel 2009, il Summit Nato-Russia di Pratica di Mare, il Vertice dei Capi di Stato e di Governo del Semestre di Presidenza Italiana dell'Unione Europea. E ce ne sono innumerevoli altri sui quali per ragioni di spazio dobbiamo glissare.

Gli eventi cui contribuisce Tecnoconference Europe si distinguono per diventare
autentici show multimediali, in cui maxivideoproiezioni, sapienti effetti luminosi e una potente e uniforme irradiazione sonora "avvolgono" le platee suscitando un forte impatto emotivo e motivazionale, e danno un risultato unanimemente riconosciuto come unico. «La tecnologia» considera Silvio Del Fio, «è il "grimaldello" con cui spalancare le porte a eventi realmente capaci di emozionare. Ed è importante che il pubblico si senta coinvolto, perché solo così si porta a casa il ricordo duraturo che massimizza l'efficacia del messaggio.

Ovvio che, nel ventunesimo secolo, il mezzo privilegiato per conseguire un risultato del genere è proprio la tecnologia.

Questa è la nostra ragione d'essere e questa è la bussola sulla quale tariamo ogni nostro intervento: emozionare per comunicare, e comunicare per emozionare».
Una "bussola" che si concretizza in un servizio completo per ogni tipo di eventi (compresi quelli espositivi), dal progetto creativo – con relativo sviluppo
del concept – alla progettazione della scenografia, dallo sviluppo tecnico alla
produzione, con pianificazione, coordinamento e regia, fino ai servizi post event, e poi ancora alla progettazione e realizzazione di sale riunioni multimediali (per le quali Tecnoconference Europe fornisce consulenza specializzata a 360 gradi), sino al supporto tecnico dedicato ai responsabili commerciali delle strutture in occasione di site inspection o di richieste particolari: un'attiva e completa consulenza perché l'impiantistica della location risponda a tuttotondo all'evolversi degli impegni e delle esigenze. Tutto ciò ha consentito alla società di fregiarsi di un marchio importante quale la certificazione di qualità Uni En Iso 9001.

Un ricordo di questi venticinque anni? «Ce ne sarebbero tantissimi», conclude Del Fio. «Ma direi che l'esperienza più gratificante è stata quella del Vertice G8 tenutosi all'Aquila: un compito assai faticoso, anche a causa delle condizioni ambientali, ma che ci ha dato la profonda soddisfazione di aver contribuito – e con successo – a far incontrare e discutere Barack Obama, Nicholas Sarkozy, Angela Merkel, Dmitry Medvedev e tutti gli altri Grandi della Terra. Infine aggiungo un grazie veramente sentito a tutto il nostro team, per il lavoro svolto, per l'impegno, la passione e il valore dimostrato.
In questi anni ho avuto modo di conoscere e apprezzare le capacità di ciascunodei miei collaboratori, senza i quali sarebbe stato impossibile fare ciò che abbiamo fatto».